Mimmo Germana’

Biografia

Catania, 1944 – Busto Arsizio (Varese), 1992.

Pittore autodidatta, partecipa alla Biennale (Venezia, ’80), affacciandosi sul panorama mondiale come Transanguardia, appoggiato dal critico d’arte A. Bonito Oliva. Germanà diventa protagonista di questa corrente, esponendo in vari Musei, dall’Europa all’America. Nel 1987 riceve il Premio Gallarate.
Muore prematuramente, a quarantotto anni, nel 1992.