Ettore e Michelangelo i coetanei

Ettore e Michelangelo i coetanei

Ettore e Michelangelo i coetanei

Giorgio Persano

Piazza Vittorio Veneto 9

Torino

13 maggio – 26 luglio 2008

Nel 1973 Gian Enzo Sperone presentava nella sua galleria torinese la mostra Padre e Figlio.
Il padre era il mio e il figlio ero io.
Sono nato e cresciuto nello studio di mio padre, pittore.
Per quella mostra egli aveva dipinto alcune nature morte dedicate ai miei quadri specchianti.
Adesso Giorgio Persano ospita nella sua galleria la mostra Ettore e Michelangelo i coetanei.
Qualcuno mi ha detto che assomiglio sempre più a mio padre, infatti ho adesso l’età che lui aveva quando assomigliava a me.
C’è un tempo che allontana e un tempo che avvicina.
Mio padre è mancato ma è tornato nella mia arte.
Nella mostra le mie opere riprendono e rispecchiano le opere del mio genitore fatte per rispecchiare le mie ed esserne rispecchiate.

Michelangelo Pistoletto
maggio 2008