Herbert Brandl

Herbert Brandl

Herbert Brandl

Dal 25 settembre 2009 Herbert Brandl torna a esporre alla Galleria Giorgio Persano di Torino in Piazza Vittorio 9, una serie di nuove pitture.

Capace di restare fedele a se stesso, alla propria storia, pur riscoprendosi in linguaggi sempre nuovi, i suoi dipinti oscillano tra figurazione e astrazione, in bilico tra la natura, la visione e l’autonomia del gesto artistico.

Il punto fermo da cui partono i dipinti di Brandl è un’immagine, una riproduzione. Fotografie che l’artista scatta durante le sue lunghe escursioni a piedi. Frammenti di natura come ad esempio i profili spezzati delle montagne o dei fenomeni atmosferici infuocati. A Brandl non interessa un soggetto specifico e riconoscibile, la banale riproduzione di un particolare punto di vista su un paesaggio a cui dare un nome; a lui interessa la montagna come forma, il cielo come colore, l’erba come ritmo, la parete rocciosa come struttura. È così che la fotografia riesce a essere alla base dell’atto artistico senza esserne la ragione.