Lida Abdul 2006

Lida Abdul 2006

Lida Abdul 2006

Giorgio Persano

Via Principessa Clotilde 45

Torino

6 Marzo 2006
Inaugurazione h. 18.30

La giovane artista afgana Lida Abdul nata a Kabul pochi anni prima dell’invasione sovietica del paese vive e lavora attualmente tra Los Angeles e Kabul.

L’artista evidenzia nelle sue opere (video, fotografie, istallazioni e performance) sia a livello estetico che intellettuale il suo bagaglio culturale indigeno del Afghanistan confrontandolo con il linguaggio della ampia cultura e storia dell’arte occidentale.

Dopo diverse mostre negli USA e in Germania Lida Abdul è stata la prima artista del suo paese a rappresentare l’Afghanistan alla 51esima edizione della Biennale di Venezia nel 2005. Dopodichè è stata invitata ad esporre in varie istituzioni europee.

Nella galleria Giorgio Persano Lida Abdul presenta due grandi installazioni video.  Insieme a White house (2005), presentato con molto successo alla Biennale di Venezia, vedremo un’opera inedita: Dome (2005).
Entrambi i video mostrano, attraverso le architetture distrutte nei vari conflitti passati in Afghanistan, “il tentativo di sovrapporre gli spazi del politico con quello del sogno e del dominio dell’assurdo”.